sulla possibilità di far ritirare ai privati ...le bottiglie usate

Tutte le questioni riguardanti il settore dedicato ai rifiuti nel "TU ambientale"
Avatar utente
cumba07
Guru
Guru
Messaggi: 1841
Iscritto il: 30 maggio 2008, 0:00
Contatta:

sulla possibilità di far ritirare ai privati ...le bottiglie usate

Messaggioda cumba07 » 15 febbraio 2016, 12:35

Ho avuto modo di leggere l'articolo di Alberto Pierobon richiamato nell'ultima newsletter: http://www.lexambiente.it/materie/rifiu ... usate.html

L'analisi fatta, riprendendo le considerazioni del Ministero, affronta una serie di tematiche che riguardano questa pratica che si sta diffondendo, a mio avviso con forse troppa leggerezza.
Quando si parla dell'obbligatorietà del rispetto della normativa di riferimento, non viene però trattato il tema dell'autorizzazione allo stoccaggio, lontano dal luogo di produzione dei rifiuti raccolti, nello specifico le bottiglie di plastica.
Il cassonetto che ritira le bottiglie cosà è e cosa fa ai sensi del D.L.vo 152/2006?

Mi torna quindi in mente un tema sollevato (da me) qualche tempo fa e che non ha attecchito molto fra i frequentatori del forum. Colgo l'occasione per riproporlo, ravvivato dall'articolo di Pierobon e nella speranza che magari lo stesso autore mi/ci dia qualche suo spunto sul tema appunto della raccolta di rifiuti (anche urbani) lontano dal luogo di produzione.

Questo il post precedente: viewtopic.php?f=3&t=7057

Spero questa volta di ringraziare più persone oltre al Sig. Orione. : Thumbup :

Avatar utente
Cesare
Guru
Guru
Messaggi: 2090
Iscritto il: 5 febbraio 2007, 0:00
Località: Potenza (PZ)
Contatta:

Re: sulla possibilità di far ritirare ai privati ...le bottiglie usate

Messaggioda Cesare » 1 marzo 2016, 14:39

E perché no?

Il privato, con tutte le iscrizioni in regola, può ritirare l'oro usato?

Perché il privato, munito di tutte le iscrizioni necessarie, non può ritirare la plastica, il vetro, il ferro ecc... usati?

Ed il cassonetto? Nell'AUA verranno prescritte le modalità di utilizzo.

Un saluto, Cesare.


Torna a “T. U. ambientale (rifiuti)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti