RIACQUISTO AEE PER RICONDIZIONAMENTO

Forum dedicato alle questioni pratiche (registri, formulari, rapporti con la P.A., gestione etc.)
VaKa
Nuovo arrivo
Nuovo arrivo
Messaggi: 1
Iscritto il: 14 luglio 2015, 17:14

RIACQUISTO AEE PER RICONDIZIONAMENTO

Messaggioda VaKa » 14 luglio 2015, 17:51

Buonasera a tutti, avrei necessità di avere dei chiarimenti circa una pratica che vorrebbe perseguire un mio cliente.
È possibile, nel caso di vendita di un’apparecchiatura elettronica (AEE) professionale da parte di un produttore, riacquistare l’AEE usata dell’acquirente?
Il riacquisto sarebbe finalizzato o ad attività di ricondizionamento dell’apparecchiatura usata e quindi una successiva vendita o di recupero di parti riutilizzabili per manutenzione. Per lo svolgimento di quest’attività è necessaria una particolare autorizzazione del produttore dell’AEE?
Grazie a tutti
Valeria

Avatar utente
orione
Guru
Guru
Messaggi: 1791
Iscritto il: 25 agosto 2008, 0:00
Località: Il paese dei balocchi
Contatta:

Re: RIACQUISTO AEE PER RICONDIZIONAMENTO

Messaggioda orione » 17 dicembre 2015, 9:46

io la vedo un'operazione possibile, in sostanza fornisci il nuovo e ritiri l'usato (funzionante) per rivenderlo; perchè no.
lexambiente fidelis

Avatar utente
Gimi
Mitico
Mitico
Messaggi: 1298
Iscritto il: 20 novembre 2009, 0:00
Località: Mestre
Contatta:

Re: RIACQUISTO AEE PER RICONDIZIONAMENTO

Messaggioda Gimi » 18 dicembre 2015, 14:27

Quoto @orione ma non parlerei (né scriverei) di "ricondizionamento" né di "recupero".
Una AEE rimane tale fintantoché qualcuno non se ne disfa.
Se dunque acquisti un'apparecchiatura e la rivendi tal quale fai commercio dell'usato;
se prendi in carico un'apparecchiatura guasta, la ripari e la rendi o la rivendi riparata fai un'attività artigianale di riparazione nel cui ambito può essere ricompresa la "cannibalizzazione" di una AEE, della quale non ti disfi, ai fini del reimpiego dei vari componenti.
Age quod agis


Torna a “Pratica (rifiuti)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 0 ospiti